Bubas riprende Berardi: primo punto per la Cavese di Campilongo

Primo punto per la Cavese nella gestione Campilongo. Dopo i ko con Palermo e Avellino, gli aquilotti muovono di nuovo la classifica col pareggio esterno di Vibo Valentia. Gara da ex per mister Campilongo, ma pure per l'attaccante Bubas, autore del gol che permette ai biancoblu di riequilibrare le sorti

Cavese: ingaggiato il centrocampista De Marco

La Cavese ha ufficializzato il tesseramento del centrocampista Simone De Marco. Il centrale di mediana, che il 14 gennaio scorso ha compiuto 27 anni, è reduce da un periodo di inattività nella prima parte di questa annata. In precedenza, però, ha collezionato 155 presenze in Serie C con la maglia

Paganese, Di Napoli comincia con una sconfitta: la Casertana ne fa tre in rimonta

Comincia male l'avventura di Di Napoli sulla panchina della Paganese. Al "Torre" arriva una sonora rimonta per 1-3 dalla Casertana, nonostante la cronaca dell'incontro potesse tranquillamente accettare un parziale inverso. Il cambio di guida tecnica regala quel pizzico di entusiasmo che permette agli azzurrostellati di dominare il primo tempo e passare

La Cavese non riesce a espugnare il… Forte: Avellino di misura

La Cavese esce sconfitta di misura dal Partenio Lombardi. Gli aquilotti trovano sulla loro strada un Forte in gran forma, che con due interventi provvidenziali chiude la porta ai tentativi degli ospiti. Non è stata una serata fortunata per i biancoblu e in particolare per due degli esordienti. Sul gol che

Cavese: calciomercato affidato a Schetter e Lamazza

Antonio Schetter e il rientrante Francesco Lamazza cureranno il calciomercato della Cavese. Il comunicato di ieri ha ufficializzato la collaborazione con l'ex attaccante, già in essere da diversi giorni così come affermato dal patron Massimiliano Santoriello. Il direttore sportivo Lamazza torna tra i ranghi dopo essere stato sollevato dall'incarico nell'ottobre 2019.

Ripartenza flop per Campilongo. Palermo di misura sulla Cavese

Il nuovo esordio di Sasà Campilongo sulla panchina della Cavese coincide con l'ottava sconfitta casalinga stagionale per gli aquilotti. Il Palermo passa di misura al Lamberti, ma solo per l'imprecisione degli avanti rosanero il punteggio non è più "largo". L'undici biancoblu si fa vivo una sola volta dalle parti di Pelagotti,

Cavese: emergenza a centrocampo contro il Palermo

Sono solo quattro i centrocampisti di ruolo in casa Cavese, in vista della sfida casalinga con il Palermo in programma domani pomeriggio al Simonetta Lamberti. Gli infortuni di Lulli ed Esposito, uniti alle partenze di Migliorini (al Lavello) e Zedadka (rientrato al Napoli) costringeranno mister Campilongo a scelte praticamente obbligate. Il

Cavese: il nuovo centravanti potrebbe essere Ebagua

Nomi e indiscrezioni la fanno da padrona alla riapertura del calciomercato dei professionisti. E anche in casa Cavese, dopo l'improvviso ribaltone in panchina, non mancano i rumors sulle possibili novità di gennaio. La società è notoriamente a caccia di un attaccante. E il nome circolato nelle ultime ore è quello di

Cavese all’esame Palermo: i ricordi rosanero di Campilongo

Cavese-Palermo, la nuova "prima volta" di Sasà Campilongo sulla panca biancoblu. Un ritorno condito da ricordi particolari per l'allenatore di Fuorigrotta, che da centravanti ha indossato la maglia rosanero 27 anni fa. Per uno che ha girato l'Italia da calciatore, militando tra le fila di ben 18 squadre diverse in carriera

Cavese: Migliorini ceduto al Lavello in Serie D

Inizia da Andrea Migliorini l'opera di restyling della Cavese targata Campilongo-Schetter. Il playmaker, fortemente voluto da Giacomo Modica all'inizio della sua prima avventura a Cava, lascia dopo 31 presenze complessive. Sono 6 i "gettoni" collezionati in questa opaca stagione, prima di lasciare il club biancoblu. Andrà a rinforzare il centrocampo del

Paganese: «L’esonero di Erra non è mai avvenuto»

Esonero di Erra? Trattativa con Campilongo saltata all'ultimo momento? Contatti con altri allenatori dopo il ritorno del tecnico di Fuorigrotta alla Cavese? Tutte cose assolutamente non vere. Almeno stando a quanto esposto nel pomeriggio di oggi dalla Paganese, a mezzo comunicato stampa. «La Paganese Calcio 1926 srl comunica che dopo un’attenta riflessione

Trapani fa collezione di “no”, Erra potrebbe restare

Ultime 24 ore da incubo per il Presidente della Paganese Raffaele Trapani. In un solo giorno la società azzurrostellata è passata dall'accordo con Salvatore Campilongo - clamorosamente ri-accasatosi alla Cavese - ai successivi rifiuti di Gianluca Grassadonia e Nello Di Costanzo, per poi ritornare gioco-forza sui propri passi e confermare

Campilongo: dal “mai più con Santoriello” al ritorno alla Cavese

Un intreccio di panchine probabilmente senza precedenti nel calcio professionistico. Protagoniste della vicenda la Cavese e la Paganese, che di fatto ne subisce le conseguenze. Sembrava fatta per l'approdo di Sasà Campilongo alla corte di Raffaele Trapani. E invece con un colpo di coda, la società del patron Massimiliano Santoriello

Paganese, sliding doors in panca: via Erra, in arrivo Campilongo

Si avvia a conclusione l'avventura di Sandro Erra alla guida della Paganese. La società ufficializzerà oggi l'esonero del trainer di Coperchia, che paga dunque il disastroso rendimento dell'ultimo mese e mezzo per gli azzurrostellati. Tre sconfitte interne consecutive (Bari, Monopoli e Foggia), con l'ultima vittoria risalente all'ormai lontano 8 novembre, con

Cavese: con Palermo e Avellino anticipi al sabato

Doppio anticipo per la Cavese alla ripresa del campionato. Gli aquilotti giocheranno al sabato le prime due giornate del nuovo anno. Contro il Palermo la gara è stata fissata per il 9 gennaio alle 14.30, mentre al Partenio-Lombardi contro l'Avellino si giocherà il 16 gennaio alle 17.30. Per i due incontri, il